Da anni osservo troppe persone che vorrebbero essere soddisfatte, felici e realizzate, tutto senza nessuno sforzo. Persone sempre pronte semmai a scoraggiarsi per ogni personale insuccesso, salvo poi passare il resto della propria vita ad osservare e criticare gli altri che invece ce l’hanno fatta.

Niente di più sbagliato è trovare giustificazioni per ogni proprio errore, demolendo i meriti altrui e dicendo che gli altri sono disonesti, malvagi o scorretti perché (in realtà) sono arrivati a raggiungere obiettivi soddisfacenti. No! Se gli altri sono arrivati è perché si sono impegnati, hanno corretto il tiro quando hanno sbagliato e ci hanno creduto fino in fondo. Nessun obiettivo arriva dal cielo, questa è la filosofia per arrivare a vivere meglio e raggiungere qualcosa nella vita.

“Quello è arrivato perché è un imbroglione! Quello è un disonesto, ecco perché è ricco. Io sono onesto e quindi resto indietro!”. Ecco alcune delle frasi di tante persone che vedono in chi arriva solo la disonestà. Ma questi sono solo pregiudizi.

Io invece vorrei parlarvi di chi vuole “rischiare” di vincere nella vita. E a forza di continuare a credere, il rischio aumenta. Se desiderate realmente che le cose cambino e che la vostra vita migliori, dovete essere disposti a far qualcosa e questo significa perseverare di fronte ai risultati che alcune volte tardano ad arrivare.

Potreste dover seminare con costanza prima di raccoglierne i frutti, che non sempre arrivano, ma smettere di tentare equivale a cessare di sperare, ed è la fine, non dimenticatelo mai! Un uomo senza speranza e obiettivi è un uomo morto, perché è quanto di più distruttivo possa capitare ad ogni persona.

Dovrete essere disposti a cambiare alcune cose rispetto alla vita che avete condotto sino ad oggi: se tutto andava bene nelle vostre azioni, sareste già arrivati al traguardo. Invece, se state ancora arrancando, significa che dovete cambiare qualcosa!

Dovrete essere convinti di voler diventare qualcosa di più di ciò che siete oggi, e desiderarlo ardentemente, altrimenti non accadrà nulla di diverso! Dovrete smettere di sabotarvi pensando di non essere capaci, di non essere pronti, o che il vostro destino sia segnato, o che le cose per voi sarebbero dovute andare diversamente! Abbandonate subito questi pensieri e interrompete lo schema! Continuate a credere in voi stessi e nella capacità che avete di poter cambiare le cose. Siate il primo tifoso di voi stessi e non il vostro giudice sempre pronto a condannarvi per ogni insuccesso. Non attendete che siano gli altri a darvi una pacca sulle spalle, e dite a voi stessi: “Sei in gamba, sei capace, puoi farlo!”. Dovete essere voi a ripeterlo continuamente a voi stessi!

Sviluppate un approccio mentale orientato alla disciplina e all’ottimismo.

Vorrei potervi dire che si può raggiungere il successo semplicemente stando seduti comodamente sul vostro divano di casa, oppure dopo aver frequentato qualche ora di corso, ma vi direi una bugia rispetto a ciò che la vita mi ha insegnato.

Le conquiste nella vita arrivano dall’impegno quotidiano, dalla grande passione e dal non mollare mai, anche quando tutto rema contro. Personalmente mi sono sentita tutta la vita un naufrago in un mare in tempesta, ma intanto che sguazzavo nel mare e mi gustavo il panorama ogni giorno!  E se ve lo dice l’autrice di un libro sulla felicità, potete fidarvi, perché la felicità si muove con me sempre, in ogni cosa che faccio!

Ponetevi dunque obiettivi importanti e che vi entusiasmino e vi spaventino nello stesso tempo, magari per non sapere ancora come raggiungerli. Se non avete timori e dubbi significa che i vostri obiettivi sono scadenti, troppo facili o comunque di poco conto: le cose facili valgono poco e vi offrono ancora meno. Siate ambiziosi!

Riflettete su cosa dovrete fare per trasformare i vostri obiettivi in risultati tangibili, su quali saranno le azioni che dovrete compiere con costanza ogni giorno, e soprattutto chiedetevi: “sono disposto ad impiegare parte del mio tempo per realizzare i miei obiettivi?” Perché il prezzo del successo dovete essere disposti a pagarlo in anticipo.
Ed ogni successo non avviene per caso.

Credete in voi stessi! Agite ora: nessuno lo farà per voi! La filosofia di vita che mi porta ad essere felice ogni giorno è ispirata a questo pensiero:

“La vita è felicità! Meritala!”

Madre Teresa di Calcutta

A venerdì prossimo!

 

Leggi anche: Cos’è la felicità? O meglio, con cosa la confondiamo?

La nostra mente può tutto: condurci verso la felicità o allontanarci da lei

La felicità? Puoi raggiungerla anche adesso, se conosci questo segreto…

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!