A Campogalliano al Museo della Bilancia

By 19 Luglio 2002 Giugno 20th, 2020 Cultura
Il museo della bilancia nel comune di Campogalliano

Il Museo della Bilancia, situato nel comune di Campogalliano, cura molto l’accoglienza verso il suo pubblico e non manca periodicamente di riservargli cose inaspettate, spesso inedite e accattivanti. D’estate la calura si fa sentire e può essere piacevole mitigarla nel fresco clima delle sale museali dove l’aria condizionata rende la permanenza per la visita piacevole. A questo si aggiungono le sorprendenti scoperte che si possono fare in un museo dove si hanno i piedi per terra, ma il peso (proprio quello dei visitatori) viene proiettato anche sulla Luna e su Giove.

In tutto l’impianto espositivo del museo sono presenti originali punti interattivi, nella galleria dei mestieri e delle professioni, nel labirinto dei fenomeni e nel canale della storia fino all’installazione esterna.

Un arcobaleno di leve, un’enorme stadera a ponte sempre funzionante, dove ci si può pesare anche in gruppo. Chi arriva al Museo della Bilancia in bicicletta avrà due, si spera gradite, sorprese: l’ingresso gratuito e la possibilità, in luglio ed agosto, di gustare gratuitamente un aromatico e dissetante tè. E’ garantito fresco, sia il mattino che il pomeriggio del sabato e della domenica.

Il museo non va in ferie, anzi spera di essere una valida distrazione o esplorazione per chi cerca nuove esperienze conoscitive.

Se ami pedalare e sei anche interessato al paesaggio o ai luoghi che ti vengono incontro, se cerchi un itinerario nuovo, allora cosa aspetti? Arriva pedalando al Museo della Bilancia di Campogalliano e gustati una visita piacevole e un buon tè.

 

LEGGI ANCHE: L’Aquila: rinasce il museo nazionale nell’ex mattatoio

Il Museo Geologico delle Dolomiti a Predazzo

Sensi d’estate: percorsi multisensoriali al Museo Tattile di Ancona

Muba, a Milano il primo museo a misura di bambino

Nasce Museo per sensibilizzare sul commercio illegale di specie in via d’estinzione

A Torino riapre dopo 18 anni il Museo Civico d’Arte Antica

Torino: inaugurato il primo Museo del Risparmio del mondo

A Lucca e a San Gimignano il Museo della Tortura

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.