L’INPS semplifica le procedure

di 17 Agosto 2009Curiosità

Dal primo gennaio 2010 scatta la rivoluzione dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale. Infatti, la disciplina sull’invalidità civile cambierà. Con il piano di verifiche straordinarie delle invalidità civili previsto per il 2010, l’Inps potrà risparmiare circa 100 milioni di euro, e più. Con il nuovo procedimento si otterrà una significativa riduzione dei tempi di erogazione delle prestazioni, che passeranno dai 345 giorni mediamente previsti a soli 120. Le novità previste dal piano riguardano principalmente la presentazione delle domande, che saranno indirizzate direttamente all’Istituto che le trasmetterà in tempo reale e per via telematica alle Aziende sanitarie locali, con il conseguente coinvolgimento della struttura amministrativa fin dai primi passi del procedimento; per ogni invalido civile sarà creato un fascicolo elettronico; la Commissione medica sarà integrata con un medico dell’Inps quale componente effettivo, da cui deriverà la possibilità di un maggior controllo degli esiti dell’accertamento medico-legale. E ancora, la garanzia, per effetto della presenza dell’Inps in ogni fase del procedimento, dell’uniformità di trattamento su tutto il territorio nazionale; l’aggiornamento, dopo quasi venti anni, delle tabelle indicative delle percentuali dell’invalidità civile. La nuova procedura interviene, infine, anche sul contenzioso in materia di invalidità civile allo scopo di ottenerne una consistente riduzione. Una “rivoluzione” che mira a  semplificare la vita al cittadino, assicurandogli trasparenza ed equità nel trattamento, e a consentire alla Pubblica amministrazione di fare gli opportuni controlli per gestire con rigore le risorse che devono essere esclusiva di chi ha veramente bisogno, evitando ogni forma di frode o di disparità di trattamento. Il cambiamento è alle porte…..

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.