Il Mibac digitalizzerà tutte le biblioteche italiane

By 27 Agosto 2009 Curiosità

Le biblioteche italiane ospitano un vero e proprio tesoro di capolavori nei diversi campi della cultura. Il ministero per i Beni e le Attività Culturali metterà a disposizione di tutto il mondo questa meravigliosa collezione, per diffondere la cultura e la lingua italiana e fare in modo che chiunque sia interessato ai capolavori del bel paese possa avervi accesso, nel rispetto delle leggi sul diritto d’autore. E’ stata organizzata a questo scopo la conferenza dei direttori delle biblioteche nazionali del mondo, e la futura digitalizzazione dei testi dimostra la rinnovata attenzione ai problemi e alle opportunità del patrimonio bibliotecario italiano. A questo proposito, il Ministero sta valutando con Google la possibilità di partecipare all’ambizioso progetto di digitalizzazione dei libri. La partnership con Google rappresenta un modo importante non solo per preservare e promuovere il ricco patrimonio culturale italiano ma anche per promuovere l’immagine stessa del nostro Paese. Google sta già collaborando con successo con le biblioteche di vari Paesi, tra cui Francia, Belgio, Inghilterra, Svizzera, Germania e Spagna. La nostra biblioteca digitale conta già oltre 100 lingue diverse. La stessa Google si è detta soddisfatta dell’interesse mostrato dalla Direzione per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale del Mibac a diventare partner del progetto eBook. Il supporto da parte delle autorità italiane è un’importante dimostrazione dell’attenzione del Paese alle opportunità offerte dalle nuove tecnologie per la diffusione della conoscenza e, allo stesso tempo, un riconoscimento del valore che il progetto di digitalizzazione può portare all’Europa.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.