Banca d'Italia: cala il debito pubblico

By 12 Marzo 2003 Economia

Il debito pubblico torna a scendere e le entrate fiscali si riducono. Secondo la Banca d’Italia, a dicembre lo stock del debito pubblico è sotto la soglia record dei 1.400 miliardi di euro toccata a novembre con una flessione del 4,4%, tornando ai livelli di dodici mesi fa. Nonostante il gettito di dicembre, 66 miliardi di euro, il bollettino di Via Nazionale ha confermato un calo medio delle entrate fiscali nel 2002 pari all’1,39%. ‘Soddisfazione’ al ministero del Tesoro dove il sottosegretario Giuseppe Vegas ricorda di essere ‘entro i limiti del patto di stabilità europeo’.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.