Riduzione acconto Irpef e tetto ai tassi dei mutui

di 27 Novembre 2008Economia

Sale a quota 1,2 milioni la dote per gli ammortizzatori sociali. Che raddoppia rispetto a quanto già previsto dalla Finanziaria 2009. Diventa di fatto ufficiale, con una nota dell’Agenzia delle entrate, la riduzione di tre punti dell’acconto Irpef e Ires da versare entro il 1° dicembre. Con la possibilità per imprese e persone fisiche che avessero già “pagato” di recuperare in compensazione con il modello F24 la riduzione già con “l’appuntamento” per l’Iva fissato al 16 dicembre.
In arrivo un tetto, che potrebbe collocarsi attorno al 4% (ma la trattativa con le banche è in corso), sui mutui variabili già stipulati, con la copertura per la parte residua di un fondo di garanzia pubblico gestito dalla Cdp. Per i nuovi mutui invece si punta al passaggio dall’Euribor all’Irs come saggio di riferimento.
Sono questi i dati salienti delle ultime fasi di definizione del piano anti-crisi. Che comunque non è ancora ultimato.

Ulteriori approfondimenti sul sito de Ilsole24ore.com

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.