A Natale torna il 5 per mille

By 23 Dicembre 2010 Economia

Confermato e aumentato lo stanziamento a favore del cinque per mille che premia le onlus e le associazioni di volontariato e beneficenza. È una misura del decreto legge Milleproroghe, approvato Consiglio dei Ministri.Inventato nel 2005 proprio dall’attuale ministro dell’Economia Giulio Tremonti, il cinque per mille è la quota dell’imposta sul reddito che i contribuenti italiani possono destinare al mondo del volontariato nei limiti stabiliti dal Governo. Il Consiglio dei ministri ha infatti approvato il decreto legge Milleproroghe, che porta a 400 milioni dagli attuali 100 la dote a favore del cinque per mille nel 2011.

Sul totale delle risorse, la bozza del decreto prevede che una quota pari a 100 milioni sia “destinata ad interventi in tema di sclerosi amiotrofica per ricerca e assistenza domiciliare dei malati“.

I soldi per aumentare tale stanziamento sono stati recuperati dalla diminuzione dei fondi destinati all’editoria – circa 50 milioni di euro  – più 45 milioni di euro destinati inizialmente alle emittenti televisive locali. Altri 105 milioni provengono invece da riaggiustamenti della spesa pubblica  e da fondi assegnati ma non spesi, che tornano quindi nella liquidità di cassa del Ministero del Tesoro.

Il Terzo settore può festeggiare serenamente il Natale ed iniziare al meglio l’anno nuovo.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.