Multe stradali addio, lo stop alle ganasce "libera" chi non paga

By 14 Giugno 2011 Economia

«Gentile cittadino, paghi la multa, altrimenti fra sei mesi le riscrivo e le richiedo di pagare la multa». Potrà evolversi più o meno in questi termini la riscossione dei sindaci, se passerà l’emendamento firmato dai relatori al Dl sviluppo (Maurizio Fugatti, della Lega, e Giuseppe Marinello, Pdl) che, fra i tanti interventi, vuole impedire anche ai Comuni di utilizzare gli strumenti classici della coattiva quando il debito è inferiore a 2mila euro.

Continua a leggere…

No Comments

  • bonaccorso roselli cecconi ha detto:

    In questo caso la buona notizia sarebbe quella della introduzione di strumenti per far pagare tutti subito in modo che le infrazioni calassero drasticamente. Tutto il resto sarebbe la classica trovata all’italiana, parto di tipici azzeccagarbugli, falsi protettori del singolo cittadino la cui pseudo tutela va a detrimento dei più, tartassati da nuove tasse locali a compensare i mancati introiti.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.