Una quota di 10 milioni di euro del fondo di garanzia per le piccole e medie imprese riservata alla concessione di co-garanzie e contro garanzie a favore dei consorzi dei Confidi che operano nelle province con maggiore incidenza di cassa integrazione. E' quanto prevede il decreto ministeriale pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 7 settembre 2011. La quota è destinata a quei confidi con sede legale nelle province con il più alto tasso di cassa integrazione.

Registrati gratis per continuare a leggere questo articolo...

Registrati gratis ora!

L’informazione può essere pericolosa

Per questo al giornalismo della paura, preferiamo quello delle soluzioni.