Assicurazione auto: forti risparmi coi preventivi online

By 21 Marzo 2012 Consumi, Economia

Per gli automobilisti sono tempi duri. I costi di bollo, benzina e pedaggi sono alle stelle e anche dal punto di vista delle polizze assicurative i costi hanno un peso non indifferente. Purtroppo, le tariffe sono molto alte nel nostro Paese e questo fenomeno ha portato alla forte diffusione delle “compagnie assicurative fantasma”. Si tratta di compagnie – ben 64 dal 2010 a oggi – che permettono la stipula di polizze a prezzi altamente competitivi, ma che in realtà non hanno alcuna autorizzazione ad operare in Italia.
Questo non deve indurre ad abbattersi: per quanto le condizioni siano piuttosto ostiche, le soluzioni non mancano e lo rivela, ad esempio, la prassi sempre più frequente di confrontare le migliori assicurazioni auto grazie al supporto di comparatori che permettono di avere un’ampia panoramica delle offerte più vantaggiose sul mercato.

Non solo: per quanto sulle tassazioni non sia possibile intervenire, sempre più spesso chi deve spostarsi verso mete comuni attua la strategia di condividere il viaggio in auto per contrastare il caro benzina, suddividendo equamente costi di carburante o pedaggi in modo da non rinunciare alla comodità dello spostarsi in autonomia, evitando spese eccessive.

Un ulteriore supporto agli automobilisti che intendono risparmiare sui costi di gestione della propria vettura è fornito dal web, in particolare dalle compagnie on line che offrono, in genere, un risparmio maggiore e, non a caso, stanno avendo un successo crescente: entro il 2017 si prevede che le polizze via web potrebbero passare da 7 milioni (nel 2011) a 9,1 milioni (nel 2017, appunto).

Grazie al servizio di confronto assicurazioni auto di SuperMoney, vediamo quanto può risparmiare lo stesso profilo di automobilista a Milano, Roma e Napoli, scegliendo la polizza più conveniente. Il preventivo assicurazione è basato sul profilo di un guidatore di 43 anni, in prima classe di merito da oltre un anno e senza incidenti, alla guida di una Ford Mondeo Terza Serie del 2011.
A Milano, dove una polizza auto costa in media 433 euro circa (media calcolato sulle prime 7 compagnie più convenienti), quella più vantaggiosa è quella di Quixa e costa circa 298 euro; la compagnia numero 7 per convenienza ha un costo di 589 euro, ben 291 euro in più. A Roma, Quixa propone una polizza di 385 euro circa: chi sceglie questa polizza risparmia 525 euro rispetto alla compagnie numero 7 in classifica. Il prezzo medio di una polizza media nella Capitale ammonta a circa 600 euro. Molto diversa invece la situazione a Napoli, dove una polizza media arriva a raggiungere quota 1.177 euro circa, mentre l’assicurazione più vantaggiosa (sempre Quixa) ha un prezzo di 766 euro all’anno. La settima classificata costa 1.379 euro: perciò scegliendo in modo oculato circa 613 euro.
L’importanza del confronto tra preventivi Rca ha trovato dimostrazione anche nelle scelte governative degli ultimi tempi: il decreto liberalizzazioni ha, infatti, introdotto l’obbligo, per gli intermediari assicurativi, di presentare almeno tre diversi preventivi a ogni cliente, di cui due appartenenti a società concorrenti. Tutto questo dovrebbe tradursi in vantaggi e risparmio per i consumatori.
Ma come si trovano i migliori preventivi di assicurazione auto? Innanzitutto è bene utilizzare il web che dà la possibilità, grazie ai comparatori di tariffe e ai vari motori di ricerca, di calcolare il preventivo di costo più conveniente per il proprio profilo. Il vantaggio dei comparatori di tariffe, però, è che i risultati delle varie compagnie compariranno in un’unica schermata.
Affinché il preventivo corrisponda realmente alle proprie esigenze di automobilista, però, occorre inserire tutti i dati necessari nella scheda di ricerca ed essere il più sinceri possibile. Ad esempio verranno richiesti i dati relativi alle proprie generalità, informazioni sul veicolo e sul contratto di assicurazione che abbiamo stipulato in precedenza.
Una volta comparsi i risultati della ricerca, però, si consiglia di non fermarsi al prezzo per scegliere l’assicurazione più conveniente. Il costo, infatti, è solo uno dei parametri da tenere in considerazione quando si vuole cambiare la polizza auto. È sempre bene leggere attentamente tutte le condizioni contrattuali e soprattutto le clausole relative a massimali e franchigie.
Come ultimo consiglio agli automobilisti, invece, sottolineiamo la convenienza delle assicurazioni online. Si tratta di compagnie che operano via internet o telefono e offrono tutte le garanzie di sicurezza delle compagnie tradizionali. Per verificarlo, in caso di dubbi, basta consultare l’elenco delle assicurazioni effettivamente autorizzate alla vendita in Italia presente sul sito dell’Ivass.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.