Dal 2013 connessione a internet anche in aereo

Comunicare con amici, colleghi e familiari per mezzo di una connessione Internet è una prassi ormai consolidata e largamente diffusa nel nostro Paese. L’offerta che il mercato della telefonia ci mette a disposizione è molto diversificata e possiamo scegliere tra un gran numero di promozioni e servizi. Per usufruire di tali prodotti senza rinunciare al risparmio, possiamo confrontare le offerte adsl e telefono più convenienti del momento così da trovare l’opzione più adeguata alle nostre esigenze.

Se nella propria abitazione i consumatori possono sfruttare la telefonia domestica, in volo la copertura della rete sarà garantita direttamente dalla compagnia aerea in modalità wi-fi su pc, smartphone o tablet. La tecnologia ad alta quota torna a far parlare di sé. Dopo la possibilità di chiamare con il cellulare durante il volo, che ha fatto già molto discutere, giunge ora la nuova proposta di alcune compagnie aeree di permettere ai passeggeri di navigare in Internet o guardare una diretta televisiva ad alta quota. Air France e KLM hanno comunicato che lanceranno un progetto di connessione a bordo dei due Boeing 777-300 a partire da febbraio 2013 con la collaborazione di Panasonic Avionics.

Navigazione in internet, invio di e-mail o magari di sms, non saranno più un problema – neanche ad alta quota. Ma non è tutto: i passeggeri avranno a disposizione anche un sito dedicato con attualità, canali televisivi, informazioni sulla compagnia e guide sulle destinazioni. Il tutto prevederà un costo diverso per ogni classe di viaggio.

In merito all’iniziativa ha espresso il suo parere Christian Herzog, direttore marketing di Air France e KLM: “l’esperimento è solo la prima tappa della strategia a lungo termine di Air France e KLM che mira a proporre su tutti i voli a lungo raggio la possibilità di connettersi a internet”.

Le due compagnie fanno sapere che, dopo questa prima fase di sperimentazione, ci si potrebbero attendere ulteriori novità. Ai passeggeri spetta invece l’ultima parola.

Come appare evidente, dunque, la necessità di navigare in internet con una connessione possibilmente veloce è sempre più prioritaria per privati cittadini e lavoratori professionisti. Neanche in volo ci si vuole privare della possibilità di stare online con i nostri dispositivi mobili.

Ma non si rischiano interferenze coi sistemi elettronici dell’aereo che possono mettere a rischio l’incolumità dei passeggeri? La domanda è lecita, ma le compagnie in discussione dichiarano di aver preso tutte le precauzioni necessarie per garantire un servizio sicuro.

Per qualcuno la connessione internet in volo può essere solo un’esagerazione, quel che è certo è che il mondo sta cambiando e l’innovazione non aspetta. Le telecomunicazioni, in particolare, mirano a raggiungere i punti più remoti del pianeta e il cielo non poteva essere tralasciato.

Ora non rimane che da chiedersi quando anche sugli aerei italiani arriverà questa novità. Gli appassionati di tecnologia e comunicazioni aspetteranno sicuramente con trepidazione questo momento e nel frattempo dovranno accontentarsi di fruire del servizio di Air France.

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.