E' attiva la Piattaforma per la Certificazione dei crediti verso PA

By 19 Ottobre 2012 Economia, risparmio

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha comunicato ieri l’entrata in funzione della Piattaforma telematica per la Certificazione dei crediti. Il processo telematico rende più agevole, per i Creditori della Pubblica Amministrazione, richiedere le Certificazioni e semplifica le procedure di cessione, anticipazione e compensazione dei Crediti certificati.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze – nello specifico, il “Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato” – attraverso un comunicato stampa, ha reso nota l’entrata in funzione della piattaforma per la certificazione dei crediti, predisposta ai sensi dei decreti ministeriali del 22 maggio 2012 e del 25 giugno 2012. La piattaforma è disponibile da oggi, collegandosi a questo indirizzo.

La Piattaforma per la certificazione dei crediti consente ai Creditori della Pubblica Amministrazione di richiedere la Certificazione dei crediti relativi a somme dovute per somministrazioni, forniture e appalti e di tracciare le eventuali successive operazioni di anticipazione, compensazione, cessione e pagamento, a valere sui Crediti certificati.

Il processo svolto in modalità telematica rende più agevole richiedere e rilasciare le Certificazioni e semplifica le procedure di cessione, anticipazione e compensazione dei Crediti certificati.

“Le amministrazioni statali e gli enti pubblici nazionali”, si legge nel comunicato, “nonché le regioni e le province autonome, gli enti locali e gli enti del Servizio Sanitario Nazionale, entro 30 giorni dalla presente comunicazione, dovranno richiedere l’abilitazione sul sistema”. Decorso tale termine, i titolari di crediti non prescritti, certi, liquidi ed esigibili, scaturenti da contratti aventi ad oggetto somministrazioni, forniture ed appalti nei confronti di una P.A., potranno, a loro volta, abilitarsi sulla piattaforma e presentare all’amministrazione o ente debitore istanza di certificazione del credito, utilizzando il modello generato dal sistema.

Il Ministero specifica che, al momento, la Piattaforma per la certificazione dei crediti espone solo le funzionalità per consentire la registrazione da parte delle Amministrazioni e degli Enti Pubblici, e che, non appena saranno rese disponibili anche le funzionalità per i Creditori ne sarà data tempestiva comunicazione.

Per informazioni ed eventuali problemi tecnici, è possibile contattare il servizio di assistenza all’indirizzo e-mail: certificazionecrediti@tesoro.it.

 

Leave a Reply