Il provvedimento del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali rende possibile realizzare un progetto pensato nell'interesse dei giovani, per proseguire nella costruzione di un mercato del lavoro più dinamico e inclusivo. Il decreto prevede la possibilità di concludere un ‘accordo’ fra cinque attori diversi: soggetti pubblici, Enti previdenziali, imprese, lavoratori anziani, lavoratori giovani.

Registrati gratis per continuare a leggere questo articolo...

Registrati gratis ora!

L’informazione può essere pericolosa

Per questo al giornalismo della paura, preferiamo quello delle soluzioni.