Assicurazione auto, preventivo meno caro grazie a Napoli Virtuosa

By 2 Aprile 2013 Economia

Risparmi di 1 mln di euro sull’assicurazione auto. Preventivo dai costi contenuti per gli automobilisti che hanno aderito al progetto anti-frodi Napoli Virtuosa.

In Italia il costo dell’Rca supera di gran lunga i valori europei, gravando parecchio sul bilancio familiare dei cittadini dal reddito medio. Non tutti però, sanno che spesse volte cambiare compagnia assicurativa permette di abbattere notevolmente le spese fisse per la polizza auto. Per scoprire quali sono le opportunità più interessanti del mercato possiamo confrontare le migliori assicurazioni auto e scegliere quella che più soddisfa le nostre richieste specifiche.

Di recente anche l’Europa si é espressa a favore della tutela dei diritti dei consumatori in merito alle assicurazioni. Secondo una sentenza della Corte di giustizia europea, infatti, l’accordo per disciplinare i risarcimenti delle compagnie assicurative e dei carrozzieri convenzionati é lesivo della concorrenza del mercato e non aiuta affatto gli utenti a risparmiare.

Spesse volte, a far lievitare il costo del premio assicurativo é la collocazione geografica dell’automobilista. A Napoli si paga il tre volte tanto per l’assicurazione auto Rca rispetto alla media nazionale. Per colmare il gap e avvicinare le tariffe alla media nazionale, il Comune del capoluogo campano ha varato nei mesi scorsi la convenzione “Napoli Virtuosa” con l’obiettivo di premiare i comportamenti corretti alla guida.

I risparmi ottenuti, sia per le compagnie riguardo al risarcimento danni che per gli automobilisti sul preventivo per l’assicurazione dell’auto, ammontano già a un milione di euro. Finalmente una bella notizia per tutti i guidatori che, pur avendo una condotta esemplare, dovevano pagare prezzi insostenibili per la polizza assicurativa solo per il fatto di risiedere a Napoli.

Il successo dell’iniziativa è dovuto al rispetto di sette punti sui quali si fonda “Napoli Virtuosa”. Vediamo insieme quali sono: prima di tutto bisogna essere in regola con il pagamento della Tarsu, e l’installazione a bordo della scatola nera, un dispositivo elettrico capace di tener traccia di ogni spostamento compiuto sulle quattro ruote, in modo da avere prove oggettive riguardo ai sinistri e soccorsi e risarcimenti più veloci.

La filosofia alla quale si ispira Napoli Virtuosa è molto semplice e si sta dimostrando anche efficace. Se si commette una truffa, le conseguenze ricadono su altri onesti automobilisti. Il messaggio deve essere molto chiaro affinché si possa finalmente mettere la parola fine al fenomeno delle frodi assicurative, che, contrariamente a quello che in molti pensano, ledono soprattutto i consumatori anziché le compagnie.

 

Francesco Tempesta

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.