Furti estivi? Assicuratevi di proteggervi

By 10 Luglio 2013 Economia, In evidenza

Prima di partire per le vacanze meglio proteggere la propria abitazione con un’apposita assicurazione, che tuteli contro i furti estivi.

Anche le se polizze Rca auto sono le uniche obbligatorie ai fini della legge sul mercato troviamo un gran numero di prodotti assicurativi per tutelare i consumatori dai rischi connessi ai furti, alle calamità naturali, ai trasporti e persino ai viaggi. Per chiarirci le idee e scegliere la polizza più in linea con le nostre esigenze una buona prassi è confrontare le migliori assicurazioni delle principali compagnie così da effettuare una scelta quanto più consapevole possibile.

In concomitanza con il periodo estivo, i consumatori sono interessati a tutelare le proprie vacanze ma anche la sicurezza della propria abitazione è importante. Per chi viaggia in treno è bene ricordare che Trenitalia ha predisposto delle assicurazioni viaggio per chi si sposta in treno, così da avere garanzie aggiuntive in merito a bagagli, annullamento del biglietto ed assistenza sanitaria.

Per quanto riguarda invece la sicurezza dei nostri appartamenti è bene tenere presente che in estate si registra un picco nel numero dei furti ai danni delle abitazioni privati. Per partire sereni, senza avere brutte sorprese all’arrivo, esistono assicurazioni su misura che tutelano da questo genere d’inconvenienti tutt’altro che piacevoli. Alcune compagnie assicurative offrono dei pacchetti completi, che mettono d’accordo anche il portafogli: scopriamo nel dettaglio le offerte più allettanti del momento per chi si appresta a lasciare casa per un periodo più o meno lungo di meritato riposo.

Cominciamo da assicurazioni Direct Line, che propone la polizza Casa e Famiglia. Questo prodotto garantisce fino a 500mila euro per i danni subiti (è il valore minimo sottoscrivibile) e prevede una franchigia da 400 euro sul furto.

Altrettanto valida è l’offerta Quality Home di Genertel: coloro che la scelgono hanno diritto ad una serie di coperture assicurative, che vanno dalla responsabilità civile all’incendio (un’utile tutela specie se si abita in campagna, dove il rischio è particolarmente alto), senza contare i servizi di assistenza legale e di emergenza. Per i più ansiosi, c’è anche la copertura dai danni da alluvione, sottoscrivibile a fronte di un pagamento anche piuttosto esiguo (130-180 euro all’anno) se si considerano le eventuali spese cui inevitabilmente si andrebbe in contro nel caso in cui si manifestino questi spiacevoli eventi di natura dolosa.

In alternativa, c’è Casa Tua di Allianz, grazie alla quale è possibile assicurare il contenuto dell’abitazione e ivi preziosi ivi presenti, senza franchigia a carico del titolare della polizza. Nella definizione vi rientrano anche i serramenti, che nella maggior parte dei casi i ladri manomettono per potersi così introdurre in casa. Per questi spiacevoli imprevisti, viene garantito un rimborso massimo di 2mila euro.

Zurich pensa alle esigenze di tutti clienti, proponendo due distinte offerte: l’una destinata ai clienti che, per volere o necessità, decidono di tutelarsi solamente dai casi di furto; l’altra, invece, per chi in più vuole abbinarci la copertura contro gli incendi. La formula “basic” non prevede la franchigia (per contro si è soggetti ad un premio più oneroso) e rimborsa fino a 1.000 euro (2.500 per i locali di villeggiatura con più ampia metratura), cui vanno aggiunti 250 ulteriori euro per rifacimento dei documenti e sostituzione delle serrature.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.