Jobyourlife: è il lavoro che ti trova

Qualcuno lo definisce l’alternativa italiana a Linkedin, altri sottolineano la “tenera età” di Andrea De Spirt, il suo fondatore: quel che è certo è che, fra le numerose start up che si affacciano sul panorama lavorativo attuale, “Jobyourlife” – un network professionale che si propone come il primo innovativo sistema di recruiting per le aziende basato sulla geolocalizzazione dei curricula professionali – ha fatto centro.

Andrea De Spirt ha 24 anni e appartiene a quella fascia di startuppers che dà l’assalto alla crisi attuale con creatività e spirito innovativo, finendo col rivoluzionare alle radici la percezione della crisi stessa.Volevo dare vita a un’altra startup, ma non riuscivo a trovare un modo efficace per cercare delle persone con competenze specifiche vicino alla zona dove abitavo – racconta il CEO di “Jobyourlife” – Da qui ho sentito la forte esigenza di realizzare uno strumento in grado di offrire questo servizio, per creare dei vantaggi concreti sia per gli utenti, sia per le aziende.

Quello della ricerca del lavoro è un universo sovraffollato, fumoso e ben poco innovativo: lo sa bene chi ci si scontra ogni giorno e finisce invariabilmente a spulciare offerte su offerte, inviando curricula e rimanendo invariabilmente ignorato dalle aziende in questione. L’intuizione di Andrea De Spirt consiste proprio in questo, una sorta di spostamento di baricentro che capovolge i criteri stessi della ricerca lavorativa: già, perché su “Jobyourlife” sono le aziende a cercare e contattare il candidato e non viceversa. Compito del candidato è esclusivamente mettersi in luce tramite il proprio curriculum. E fare rete: ovvio. Il riferimento a Linkedin sorge spontaneo: sempre di un network lavorativo si parla, ma di un network  pragmaticamente orientato a rispondere alla domanda di lavoro. Con – last but not least – il valore aggiunto di garantire alle aziende la disponibilità di annunci concretamente geo-mirati.

Leave a Reply