Vendite a distanza più tutelate e sicure, consumatori con più diritti. Questo in sintesi lo scenario, certamente migliore, che si prospetta dopo l'approvazione da parte del Consiglio dei ministri del decreto che recepisce la direttiva 2011/83 sui diritti dei consumatori in materia di acquisti, soprattutto on line.

Il dl "dà forti diritti in più ai consumatori. Il provvedimento favorirà le vendite on line, caratterizzate da un elevato potenziale di crescita", si legge nel comunicato stampa di Palazzo Chigi.

La norma più sentita riguarda la possibilità di recesso: si allunga infatti . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito