Se il mondo intero sta affrontando una vera rivoluzione a livello sociale, economico e produttivo, ci sono stati dei comparti che sono riusciti a reinventarsi prima di altri e a far registrare dei numeri record in termini di vendite e di utili. Quest’oggi, pertanto, ci soffermeremo sul mondo dei videogame, su quello del gioco d’azzardo e sull’universo dell’e-commerce nel tentativo di comprendere quali sono le ragioni sottese a un successo senza precedenti e, per certi versi, inaspettato.

Il gioco d’azzardo e il mondo dei videogame

Sono già diversi anni che il mondo del gaming, o dei videogame che dir si voglia, fa registrare dei numeri sorprendenti a livello globale. Da fenomeno di nicchia, i videogiochi sono diventati presto fenomeno di massa e i motivi di tale successo sono molteplici, ma tutti legati a doppio filo alla rivoluzione digitale cui abbiamo assistito nell’ultimo decennio.

Attiva la tua membership e ricevi buone notizie ogni settimana!Non perderti questa Offerta Limitata (solo per i primi 100)
  • Newsletter settimanale
  • Sconti sui prossimi eventi live
  • eBook gratuiti

Tanto per cominciare, un’enorme spinta propulsiva al mondo dei videogiochi è stata data dall’avvento delle console portatili e degli smartphone che ormai consentono a chiunque di intrattenersi con un videogioco, sia esso a tema sportivo, a tema fantasy o un semplice gioco di ruolo.

In secondo luogo, le abitudini di tutti noi sono profondamente mutate negli ultimi tempi: il tempo libero a disposizione è sempre di meno, i ritmi sono sempre più frenetici e così ogni volta che abbiamo un po’ di tempo libero accendiamo il nostro device e ci regaliamo una sessione di gioco al nostro videogame preferito.

Solo nel 2020, a livello mondiale il mondo del gaming ha fatto registrare un indotto che si avvicina ai 200 miliardi di euro per la sola vendita dei titoli, che diventano tre volte tanto se si prendono in considerazione le sponsorizzazioni e il giro d’affari a mezzo Youtube e Twitch.

 

Restando nel mondo dell’intrattenimento, c’è poi l’universo del gioco d’azzardo che nel nostro Paese produce un gettito fiscale vicino ai 70 miliardi di euro. Esempi come quello della piattaforma di Betway Casinò, a mezzo dei propri casinò online, dimostrano come il settore abbia saputo cogliere prima di altri il cambiamento delle abitudini dei potenziali utenti, mettendo a disposizione degli stessi decine di giochi di poker, casinò, slot machine e blackjack anche con sessioni di live streaming durante tutto l’arco della giornata. Un successo senza precedenti e per tanti versi inaspettato, che tuttavia dimostra quanto tutto ciò che sia legato all’intrattenimento a mezzo web sia apprezzato dagli utenti.

E-commerce: dalle multinazionali al piccolo imprenditore

Oltre al settore dei videogiochi e a quello del gioco d’azzardo c’è un altro fenomeno che nel 2020 è cresciuto in modo esponenziale. Stiamo parlando del mondo degli e-commerce, ovvero di tutti quei portali di vendita di beni e servizi online. Per anni quello dell’e-commerce è stato considerato un settore di nicchia, destinato a essere dominato da colossi come Amazon e Zalando che hanno fatto da apripista nel nostro Paese e che hanno saputo sfruttare il vantaggio accumulato nel tempo in termini di know-how.

Il 2020 ha tuttavia spinto quasi tutte le aziende a reinventarsi e a esplorare nuovi canali di vendita, mettendo in piedi i propri e-commerce che subito sono stati particolarmente apprezzati dagli utenti. Social network come Facebook e Instagram permettono anche ai piccoli produttori di farsi conoscere in ogni parte del Bel Paese e del mondo, a costi decisamente contenuti e con una facilità senza precedenti.

Un esempio su tutti è quello dell’azienda 3bee, specializzata nell’adozione di alveari e nella vendita del miele direttamente dal produttore al consumatore, negli ultimi 12 mesi hanno registrato un incremento del fatturato nell’ordine del 370%, ma lo stesso è accaduto anche per tantissime altre piccole imprese che, di colpo, sono uscite dal proprio ambito territoriale e hanno scoperto nuovi orizzonti.

 

Che si tratti di vendita di formaggi, salumi, prodotti per la casa, prodotti di artigianato e servizi, il web offre a chi lo sa utilizzare delle enormi chance di crescita e la sensazione è che questo sia solo l’inizio di una nuova epoca in cui sempre più spesso la differenza tra successo e fallimento verrà decisa sul web.

Leggi anche:

Deficit di attenzione e trattamento, novità dai videogiochi

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER e RICEVI L'ESTRATTO GRATUITO del primo libro mai scritto in Italia sul Giornalismo Costruttivo!