Come diventare giornalisti iscrivendosi all’albo

By 4 Settembre 2020 Lavoro

Le difficoltà di una professione che necessità e merita di essere innovata per cambiare passo e prospettiva.

 

Ti sei mai domandato che tipo di mestiere è il giornalista? Sicuramente sì. Ma potresti essere fatto un’idea superficiale e lontana da quella che è probabilmente una delle professioni più belle del mondo e sul percorso formativo per poter esercitare la professione ed essere iscritto all’albo dei giornalisti, suddiviso in due elenchi principali: quello dei professionisti e quello dei pubblicisti.

Per diventare giornalisti professionisti occorre conseguire una laurea almeno triennale e poi affrontare un master in giornalismo in una delle dodici università convenzionate con l’Ordine dei Giornalisti.

Diverso è il caso del giornalista pubblicista, che, badate bene, non è un giornalista di serie B. Semplicemente potrà svolgere una diversa professione e scrivere in via secondaria, a differenza dei professionisti che dovranno svolgere il loro lavoro in via esclusiva o principale.

Un nuovo modo di interpretare il giornalismo

Per poter fare domanda per l’iscrizione all’albo dei giornalisti pubblicisti occorre dimostrare di aver pubblicato un numero minimo di articoli, che varia da regione a regione, per una o più testate registrate, regolarmente retribuiti e di una lunghezza minima. Un percorso formativo da affiancare al percorso di redazione degli articoli in modo tale da plasmare le abilità del futuro giornalista oggi è imprescindibile. L’associazione Italiana Giornalismo Costruttivo, fondata e diretta da Silvio Malvolti propone un percorso di accompagnamento e formazione della durata di 24 mesi. L’allievo che desidera essere iscritto all’albo dei giornalisti verrà guidato con l’aiuto di giornalisti esperti e competenti attraverso un percorso di studi e stage retribuito partendo dalla stesura di un articolo, lo studio di WordPress e del SEO copywrityng, del data journalism, del digital storytelling e del brand journalism. Gli verranno dispensati inoltre moduli di formazione sui social media, ufficio stampa, visual journalism, mobile journalism etc.

Cos’è il giornalismo costruttivo?

Silvio Malvolti ha adottato un nuovo modello di giornalismo. Un approccio che in Italia, come tutte le innovazioni, stenta a decollare ma che sarà il giornalismo nel futuro, come già avviene oggi all’estero.

Questo approccio è stato già sperimentato da altre testate giornalistiche mondiali importanti come il New York Times, la BBC, The Guardian. Il giornalismo costruttivo dà più spazio alle soluzioni e meno alle polemiche. Ecco in cosa si differenzia dal classico giornalismo a cui siamo abituati, che punta a generare uno stato d’animo ansiogeno.

Il percorso per l’iscrizione all’albo dei giornalisti

Il percorso è mappato in video-lezioni quindicinali della durata variabile dalle 2 alle 8 ore quindi fino a raggiungere un massimo di 16 ore mensili.

Alcuni moduli potranno essere frequentati in aula a Milano, quando previsti.

A disposizione dell’allievo ci sarà un gruppo Facebook, al quale l’allievo potrà accedere dopo l’iscrizione e al quale si potrà rivolgere per chiarimenti o delucidazioni. Il gruppo facebook farà anche da ripetitore per gli eventi che verranno programmati, per i moduli che verranno erogati sulla piattaforma, per la retribuzione del vostro lavoro e per risultati ottenuti dei vostri articoli.

I moduli formativi

Qui di seguito vi riportiamo i moduli formativi dispensati dal programma:

  1. Principi base di giornalismo
  2. Basi del giornalismo costruttivo
  3. Tecniche di scrittura e WordPress
  4. Seo base
  5. Data journalism
  6. Digital storytelling
  7. Digital PR e ufficio stampa
  8. Social Media
  9. Tecniche di scrittura per il settore turistico
  10. Web analitytics
  11. Brand journalism
  12. Mobile journalism
  13. Mondo del lavoro

…e altri ancora. Il calendario completo è su diventaregiornalista.it inserendo la propria email.

L’occasione per conoscersi

A dicembre è previsto un grande evento live, dove saranno presenti firme prestigiose del giornalismo e gli studenti del corso.

Durante l’evento, che sarà aperto al pubblico, verranno assegnati il Premio Giornalismo Costruttivo e le borse di studio agli studenti per proseguire il loro percorso durante il secondo anno.

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.