Il mese di giugno di quest'anno è stato meteorologicamente piuttosto clemente e non ci ha ancora asfissiati, come è accaduto in questo periodo negli anni scorsi, con qualche torrido anticiclone africano. Almeno non ancora.

Per scrivere questo articolo ero in trepida attesa di rivedere uno di quei servizi al telegiornale con le solite immagini di repertorio (anziani che si asciugano la fronte con il fazzoletto, giovani che fanno il bagno nella fontana...) e titoli come "Caldo record" o "40 gradi percepiti a Milano". Ogni volta mi chiedo, ma record rispetto a che?

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito