Le buone notizie non sono sempre la giusta soluzione

di 8 Ottobre 2019Giugno 22nd, 2020Editoriali

Le regole del giornalismo affermano che chi scrive la notizia dovrebbe essere il più possibile oggettivo per consentire al lettore di farsi la propria opinione. Ma le cose non vanno sempre così: attirare l’attenzione del lettore per fare più ascolti spesso prevale sullo scopo di informare correttamente, costringendoci a nutrirci di notizie spesso gonfiate, sensazionalistiche, o addirittura distorte!

Tutto questo ci fa sentire spesso arrabbiati, frustrati, scoraggiati, a volte apatici, lasciandoci con un senso di impotenza nei confronti dei fatti che ci vengono raccontati. E così smettiamo di informarci!

Attiva la tua membership e ricevi buone notizie ogni settimana!Non perderti questa Offerta Limitata (solo per i primi 100)
  • Newsletter settimanale
  • Sconti sui prossimi eventi live
  • eBook gratuiti

Non è detto che le buone notizie siano sempre la giusta soluzione. Sì, hai letto bene! Infatti, prima di leggere una notizia, fatti sempre questa domanda: qual è l’utilità di una notizia?

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER e RICEVI L'ESTRATTO GRATUITO del primo libro mai scritto in Italia sul Giornalismo Costruttivo!