Reggio Emilia, dipendenti si riducono stipendio per far assumere colleghi precari

Lavoro a tempo indeterminato per tutti facendo ognuno qualche sacrificio. E’ con questo spirito che ottantacinque dipendenti dell’ente per i Servizi Ifoa di Reggio Emilia hanno deciso di ridurre del 5% il proprio stipendio e le ore di lavoro in modo da permettere l’assunzione a tempo indeterminato di ventinove precari e maggiori garanzie per gli altri dipendenti non regolarizzati. La scelta si inserisce nel quadro normativo del contratto di solidarietà espansiva.

Fonte: Il Fatto quotidiano

Leave a Reply