L'ottimismo dei bambini in mostra a Torino

Fino al 26 maggio, il Museo di Scienze Naturali di Torino (Via Giolitti 36) ospita “Born Somewhere”, una personale di Francesco Zizola. Attraverso 50 scatti in bianco e nero, la mostra, realizzata in collaborazione con il MRSN e con FIAF, ritrae la condizione dell’uomo in diversi Paesi al mondo. E di forza ce ne vuole tanta per documentare quello che l’uomo sa fare all’uomo, in certi luoghi e in certe situazioni nonostante quello che gli accade. Dai figli delle guerre in Iraq ai piccoli lavoratori dell’Indonesia, fino ai ragazzini viziati di los Angeles il messaggio che traspare è quello di una speranza che guarda a un domani migliore, nonostante la tragicità dell’oggi.

Francesco Zizola è un grande fotoreporter, conosciuto e apprezzato in Italia e all’estero; ha vinto ilWorld Press Photo of the year nel 1996 ritraendo la tragedia delle mine antiuomo in Angola e altri 9 premi tra le categorie del World Press Photo e 3 Picture of the Year Award. La passione per la fotografia e una laurea in antropologia fanno di questo reporter un animo sensibile all’uomo e alle sue domande, in ogni parte del mondo.

Leave a Reply