A Parma per parlare di "Turismo Responsabile: territorio, reti, attori"

Viaggiare. Per studiare, ammirare e anche solo apprezzare la bellezza di luoghi incontaminati, selvaggi. Respirarne la storia e apprenderne la cultura delle popolazioni autoctone. Ecco, cosa significa ecoturismo. Recentemente riconosciuto dall’ONU per il suo impatto positivo sull’economia per la creazione di posti di lavoro e istruzione, l’esoterismo sarà al centro della conferenza “Per un Turismo Responsabile: territorio, reti, attori”.
Organizzato, nella splendida cornice dell’Auditorium Palazzo del Governo di Parma, da ViaggiVerdi, l’evento metterà a confronto idee e soluzioni per ispirare il cambiamento, e per rafforzare il ruolo del turismo nella realizzazione di un futuro sostenibile.
Diversi argomenti verranno trattati: dai comuni virtuosi, ai veri attori del cambiamento, i bioagriturismi, alle strutture ricettive del territorio e la rete– per l’occasione verrà infatti presentato ViaggiVerdi, il sito web dedicato al turismo responsabile, organizzatore della conferenza.
In particolare, nel suo “Le mani sulla città: più turisti, meno capannoni!”Marco Boschini – coordinatore nazionale dell’associazione italiana Comuni Virtuosi – offrirà lo spunto per una riflessione sull’opportunità, in termini non solo etici ma anche economici, di investire sul patrimonio paesaggistico e storico del Paese piuttosto che sulla sua devastazione.
Pierluigi Musarò ideatore e Direttore di I.TA.CA, il festival che ospita la conferenza, e che quest’anno giunge alla sua quinta edizione  “It.a.cà – migranti e viaggiatori”, parlerà del nuovo modo di viaggiare che il Festival stesso sta promuovendo. A seguire, molti altri argomenti.

L’appuntamento è per il 31 maggio alle 18.00  con la conferenza “Per un Turismo Responsabile: territorio, reti, attori”, Auditorium Palazzo del Governo di Parma. In conclusione di giornata, aperitivo a base di vini biologici e specialità a km0, offerto dai produttori locali del Mercato della Terra di Colorno Slow Food.

Maggiori dettagli sulla conferenza, consultare il sito  http://blog.viaggiverdi.org/per-un-turismo-responsabile-territorio-reti-attori/ 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.