Ombre d’artista, una nuova visione della città

L’associazione culturale effetti.collaterali, di concerto con il Comune di Salerno, presenta “Ombre d’artista” un nuovo evento di arte pubblica promosso attraverso un bando per concorso d’idee, il cui obiettivo prioritario è quello di generare proposte per la realizzazione d’installazioni di architettura contemporanea innovative e temporanee che indaghino il concetto di ombra. La città di Salerno, per tutta l’estate, si trasformerà così, in un laboratorio di idee e sperimentazione, in cui la simbolica mappa disegnata dalle leggere architetture, condurrà i visitatori oltre i tradizionali itinerari turistici conosciuti e fino ad oggi promossi.

Ombre d’artista mira ad offrire ai cittadini ed ai turisti, un modo nuovo di interpretare la città invitando tutti ad osservare la città da una diversa angolazione, prospettiva, visione. L’obiettivo è inoltre quello di fare della creatività culturale un elemento essenziale per lo sviluppo sociale e culturale ma anche economico, offrendo agli operatori locali una nuova piattaforma su cui convogliare l’energia creativa della propria città.

Il concorso è rivolto ad architetti, ingegneri, designer, ma anche, a studenti, laureandi e laureati facoltà di architettura, ingegneria, design, disegno industriale, non ancora abilitati all’esercizio della professione, dedicando ad essi una specifica sezione di partecipazione. La partecipazione al concorso andrà confermata entro e non oltre la data del 30 settembre 2013, previo versamento di quota d’iscrizione, (30 euro) ed inviando agli indirizzi info@ombredartista.it e/o ombredartista@gmail.com il modulo d’iscrizione e la copia della ricevuta di versamento. I progetti presentati saranno esaminati da una commissione di esperti che selezionerà le opere vincitrici.

BuoneNotizie.it

About BuoneNotizie.it

BuoneNotizie nasce nell'ottobre del 2001, inizialmente con il dominio .net. Da allora sono stati pubblicati oltre 8.000 articoli grazie al contributo gratuito di oltre 1.500 utenti, di cui alcuni sono diventati giornalisti pubblicisti grazie allo stage remunerato annesso al percorso di formazione dell'Associazione Italiana Giornalismo Costruttivo per diventare giornalista pubblicista.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.