Innovazione

Free Online Services: Enabling, Disenfranchising, Disempowering

di 19 Giugno 2010No Comments

It’s Christmas and your aunt has knitted a scarf for you. It’s beautiful, useful, and you needed it. In fact, you love it. You feel that she cares about you and understands your wishes. You are most grateful for such a thoughtful gift. It seems that everybody is happy. How can there be anything wrong with such a win-win scenario? This is the same rhetorical question asked by many defenders of free online services. The answer is supposed to be stronger than a mere “nothing”. It is supposed to be a much more positive “there is everything . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito