Il lungo dibattito sulle politiche pubbliche di sostegno alla banda larga sembra registrare una novità: l’irrompere dei  “broadband-scettici”. All’annoso dibattito sulle ragioni dell’intervento pubblico si è infatti aggiunta, da parte di taluno, la paura che corsa al digitale si riveli un affare solo per le tasche delle imprese straniere: manifatturieri, operatori globali, ‘over the top’. [&#8230 . . .

Registrati gratis per continuare a leggere questo articolo...

Registrati gratis ora!

L’informazione può essere pericolosa

Per questo al giornalismo della paura, preferiamo quello delle soluzioni.