Coworking, il lavoro condiviso rende più felici e motivati

di 23 Giugno 2015Giugno 25th, 2015Innovazione

La ricerca ha puntato sugli effetti derivanti dal lavoro sui coworkers statunitensi, cercando di analizzare gli aspetti emotivi e sociali dell’ambiente professionale. E i risultati sono davvero incredibili. Basti guardare alle percentuali: l’84% degli intervistati si sente motivato nell’andare a lavoro, l’82% ha allargato il proprio network lavorativo, il 67% ha ottenuto performance migliori, il 68% ha migliorato le proprie competenze mentre il 64% ha trovato nuove opportunità di lavoro. L’89% dice di sentirsi più felice e l’83% si sente meno solo. Sfatato quindi il mito dello stress sul posto di lavoro, con conseguenze positive a cascata anche per le aziende.

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillanti e fake news!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.