Formare 100mila ragazzi nigeriani per un lavoro sempre più raro nel “primo mondo”: i programmatori

By 13 Luglio 2015 Luglio 15th, 2015 Innovazione

Il talento è equamente distribuito, le opportunità no. Sa un po’ di frase fatta, stile baci Perugina, ma non è per questo meno vera. Basta guardare ai paesi emergenti, dall’Africa al Sud America: quante persone brillanti che faticano a farsi strada, e non certo per cattiva volontà, quanto per l’assenza di sostegno e instrastrutture. Uno dei punti deboli di queste economie è spesso quello dell’istruzione e della formazione, ed è su questo che si è concentrata Andela, una startup con sede sia a Lagos (Nigeria), che a New York. La società intende migliorare le possibilità economiche e di carriera dei giovani nigeriani, risolvendo al contempo uno dei problemi del “Primo mondo” in piena rivoluzione digitale…

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.