Cosa succede davvero se paghi i dipendenti in equity: il caso Musement

di 15 Luglio 2015Luglio 17th, 2015Innovazione

Musement, che ha sede a Milano, la scorsa primavera ha promosso un piano di incentivazione, che prevede l’emissione di strumenti finanziari partecipativi, da assegnare a dipendenti e prestatori d’opera, individuati dal consiglio di amministrazione. Nell’ambito del piano di incentivazione, i rapporti di lavoro dipendente e di collaborazione e perfino il rapporto che lega gli amministratori alla società sono retribuiti non in moneta sonante, ma con titoli. Con due grossi vantaggi. Non intaccare le disponibilità liquide per remunerare il lavoro e fidelizzare i lavoratori: esigenze cruciali per ogni società, ancora di più per una startup…

Attiva la tua membership e ricevi buone notizie ogni settimana!Non perderti questa Offerta Limitata (solo per i primi 100)
  • Newsletter settimanale
  • Sconti sui prossimi eventi live
  • eBook gratuiti

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER e RICEVI L'ESTRATTO GRATUITO del primo libro mai scritto in Italia sul Giornalismo Costruttivo!