Questa bella storia oggi riguarda un ambulatorio di Milano, dove professionisti offrono, a titolo volontario e gratuito, consulenze mediche ai "sans papiers", cioè tutti coloro che si trovano in Italia privi del permesso di soggiorno. Perché assicurare le cure mediche anche agli stranieri privi del permesso di soggiorno è un dovere: è questo il principio che sta alla base di questo servizio volontario.

I casi più gravi vengono mandati negli ospedali, mentre gli altri pazienti sono seguiti con controlli periodici e cure farmaceutiche rese possibili dalle donazioni di medicinali.

Fonte:  Voci di Milano

  . . .

Registrati gratis per continuare a leggere questo articolo...

Registrati gratis ora!

L’informazione può essere pericolosa

Per questo al giornalismo della paura, preferiamo quello delle soluzioni.