Livemocha e il mondo senza barriere

By 20 Febbraio 2013 Innovazione, Magazine

“Creating a world without barriers”, è la scritta che campeggia sull’homepage di Livemocha. Livemocha è una community il cui obiettivo è quello di permettere a chiunque disponga di una connessione ad Internet di imparare una lingua. Conta più di 13 milioni di iscritti (che parlano 260 lingue diverse, “una per ogni lettera dell’alfabeto…a parte la Q”) e 38 lingue disponibili tra cui scegliere.

È quindi una rete sociale come Facebook o Twitter a cui gli utenti possono accedere gratuitamente. Ma la particolarità di questo sito è la finalità: non punta a mantenere rapporti già creati, ma a crearne di nuovi, non a consolidare esperienze vissute ma a piantare le basi per viverne di nuove. E quale modo migliore di cominciare, se non imparando una nuova lingua?

Livemocha mette a disposizione diversi strumenti: dei corsi strutturati su più livelli (con ascolto, lettura e scrittura), una pratica libera orale o scritta e una community dove è possibile conoscere persone che studiano la tua lingua e pronte ad insegnarti la loro, magari correggendo i tuoi esercizi per guadagnare i tokens (la moneta virtuale del sito) che permetterà poi di poter svolgere i corsi premium.

Per le lingue più “richieste” (inglese, francese, tedesco, spagnolo e italiano) sono infatti disponibili dei corsi premium che permettono uno sviluppo più profondo della lingua. È un sito semplice e intuitivo che guida l’utente verso il primo importante passo: l’approccio a una nuova cultura.

Ed è in questo modo che lo si può davvero creare, un mondo senza barriere.

Fonte: Livemocha

Leave a Reply