WC Roma: l'app che ti soccorre quando più ne hai bisogno

di 18 Settembre 2013Innovazione, Magazine

Almeno una volta nella vita è capitato a tutti. Avvertire all’improvviso un irrefrenabile bisogno di …liberarsi. Avere uno gnomo che salta sulla vescica… proprio mentre si è a spasso per le strade di una grande città. E attorno tutto scorre. Fontane, fiumi. Acqua. Acqua dappertutto. E allora che fare? Provare a smettere di pensarci è peggio. Nascondersi dietro una macchina è rischioso. Entrare in un bar ed ordinare un indesiderato caffè, inutile.
WC RomaMa da oggi, turisti di tutto il mondo le cose sono cambiate. Almeno nel Comune di Roma, grazie a Giulio Mollica, un giovane ingegnere di 26 anni, appassionato di tecnologia e app.
La sua invenzione si chiama WC Roma ed è un’applicazione che aiuta il turista a cercare un bagno pubblico nella Capitale.  WC Roma è semplice ma anche molto utile. La app infatti consente di visualizzare su di mappa non solo i bagni pubblici più vicini all’utente ma anche giorni, orari di apertura e percorso (grazie al sistema di navigazione guidata) per raggiungere il WC interessato.
Nell’ottica di migliorare i servizi igienici della Municipalità di Roma, all’interno della app è presente una funzione che consente all’utente di segnalare disfunzioni, malfunzionamenti dei wc e segnalarne di nuovi e non censiti, con l’obiettivo di rendere l’applicazione sempre più precisa e completa.
L’app, già disponibile, sarà presto in circolazione in lingua inglese per facilitarne l’utilizzo ai turisti stranieri.

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillanti e fake news!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.