Vera, quando ridare vuol dire ricevere

di 28 Ottobre 2013Magazine, Storie

L’onestà, come si dice, “paga sempre”, il ridare significa ricevere: una signora di nome Vera (nella foto) residente a Cassino (provincia Frosinone) ha trovato una busta contenente circa 175.000 euro in contanti e l’ha consegnata ai Carabinieri. E adesso, per legge, le spetta una lauta ricompensa.

La scorsa settimana, Vera ha rinvenuto per terra una busta di plastica che conteneva un’ingente somma in contanti: 175.000 euro in banconote di diverso taglio. Vera ha subito avvertito i Carabinieri del comando di Frosinone che, grazie ad un documento lasciato tra tutte quelle banconote, sono riusciti a risalire alla legittima proprietaria.

La proprietaria di tutto quel contante è un’anziana signora, anch’essa residente a Cassino. Pare che l’anziana stesse facendo le pulizie di casa e che avesse momentaneamente appoggiato la busta sul balcone. Da qui, forse in modo accidentale, la busta sarebbe caduta di sotto, dove – per sua fortuna – in quel momento stava passando Vera.

Per l’anziana signora, quindi, si tratta davvero di una storia a lieto fine, anche se ora ci sono indagini in corso per capire come mai l’anziana possedesse una tale quantità di denaro tutta in contanti.

Nel frattempo, la signora Vera sarà premiata per il suo gesto di grande onestà e correttezza: per legge, infatti, le spetta una ricompensa pari al 10% della somma trovata e riconsegnata, cioè ben 17.500 euro.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.