Tv via satellite italiana premiata agli Eutelsat Tv Awards

di 24 Novembre 2013Cultura, Magazine

Ci sono sia Rai che Sky tra i vincitori della 16esima edizione del prestigioso Eutelsat Tv Awards per la tv via satellite. L’Italia conquista 3 statuette.

 

Spesso quando i telespettatori non si reputano soddisfatti dell’offerta messa a disposizione dalla televisione pubblica si rivolgono ai prodotti della pay tv, confrontando le offerte Sky e Mediaset Premium, per individuare il pacchetto in grado di rispondere meglio alle loro esigenze.
Una maggior varietà di contenuti non coincide necessariamente con una maggiore qualità o, quantomeno, non significa che, nel suo piccolo, la televisione in chiaro non abbia più nulla da offrire.

Gli Eutelsat Tv Awards sono uno degli eventi più prestigiosi in ambito internazionale per la tv via satellite e riuscire ad essere premiati in un contesto del genere significa aver offerto un prodotto televisivo di qualità. È quello che confermano due operatori televisivi italiani, la Rai e Sky Italia che si portano a casa ben 3 statuette “Gea”, icone simbolo dell’eccellenza televisiva.
Tra tutti i canali e le trasmissioni che la televisione italiana offre, dai quelli tematici all’offerta pay tv dei canali satellitari e del digitale terrestre, sono stati premiati quelli più meritevoli in quanto a produzione di una qualità culturale che molto spesso oggi manca alla nostra televisione.

Nel dettaglio hanno ricevuto la “Gea” il canale Sky Arte, il canale Rai Storia, e un premio è andato anche a Sky Italia per i suoi 10 anni di lodevole carriera televisiva.
Sky Arte è stato definito “un nuovo canale che ha ulteriormente innalzato l’offerta di contenuti per un Paese il cui patrimonio culturale è già altissimo”, Rai Storia ha vinto con il programma dedicato a Mussolini, “Mussolini il cadavere vivente” premiato per “la curatissima ricostruzione dell’epilogo di un capitolo fondamentale della storia italiana” e infine Sky Italia ha ricevuto il premio della giuria per il suo decimo anno di brillante attività.
Duilio Giammaria, giornalista TV e coordinatore della giuria ha affermato a riguardo: “Dai canali ricchi di storia e fama alle nuove iniziative imprenditoriali nei mercati emergenti, la giuria ha valutato la qualità dei contenuti, il livello innovativo, il modo di utilizzare la tecnologia per attrarre i telespettatori”.
L’evento si è svolto a Venezia al Molino Stucky Hilton la sera del 15 novembre e la conduttrice della manifestazione, la giornalista americana della BBC Kate Silverton, ha consegnato ben 14 statuette ai canali migliori che a livello internazionale hanno saputo trasformare la cultura, lo spettacolo, l’informazione e l’intrattenimento in prodotti televisivi migliori degli altri, contribuendo così ad allargare le frontiere della comunicazione televisiva.
Le eccellenze sono arrivate infatti da tutto il mondo e i premi sono stati assegnati agli Emirati Arabi, alla Russia, alla Cina fino all’Italia: in tutto il mondo infatti la nascita e lo sviluppo dei canali tematici via satellite sta realizzando un cambiamento del linguaggio televisivo che sta potenziando la sua capacità ancestrale di attrarre l’audience verso nuove forme di prodotti culturali. La declinazione della programmazione su più lingue sta inoltre realizzando un’interconnessione tra le audience internazionali.
Come ha affermato Michel de Rosen, presidente e CEO di Eutelsat “È importante precisare che oltre la metà dei canali premiati sono in alta definizione e che sono stati lanciati negli ultimi 12 mesi. Ciò mette in evidenza la vitalità senza limiti del business televisivo, così come la volontà nell’offrire un’esperienza visiva eccezionale”.
“Eutelsat lega indissolubilmente il suo nome al concetto di televisione creativa e multiforme perché crediamo nella pluralità, nel valore della diversità.” – continua de Rosen – “Gli Eutelsat TV Awards sono uno dei capisaldi della nostra visione, un evento che afferma, anno dopo anno, il livello di evoluzione nei modi di divertire, educare e informare l’audience”.

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.