Chieti: da parrucchiere a Babbo Natale, con un sacco pieno di cibo

di 6 Dicembre 2013Magazine, Storie

Con l’avvicinarsi delle festività natalizie, si moltiplicano le raccolte fondi, le lotterie e le donazioni a scopo benefico, ma la trovata di un parrucchiere abruzzese è alquanto originale. Massimo Casimiro, titolare di un negozio a San Salvo (Chieti), ha deciso di allestire, all’interno del suo spazio, una vera e propria colletta alimentare dove raccoglie cibi che, alla vigilia di Natale, distribuirà personalmente alle famiglie in difficoltà. Massimo ha sistemato un sacco all’interno del suo locale ed ha invitato tutti i suoi clienti, e non, a donare alimenti confezionati – rigorosamente integri – quali ad es. pasta, riso, biscotti.

L’obiettivo è duplice: consegnare, proprio alla vigilia di Natale, alimenti di prima necessità (pasta, latte, sugo, ecc) alle persone più bisognose della sua zona e riuscire ad organizzare un pranzo aperto anche a tutti coloro che vivono da soli, in modo che possano trascorrere il Natale in compagnia.

Massimo4“Il periodo è difficile per tutti. Ma ci sono famiglie che vivono più di una difficoltà”, ha spiegato Massimo. “Conosco persone che, purtroppo riescono, a malapena a mangiare ogni giorno, figurarsi se possono permettersi il cenone natalizio. E magari trascorrono il Natale da sole”.

“Conoscendo la generosità dei sansalvesi sono sicuro che accoglieranno la mia proposta con entusiasmo. Anche un solo sacchetto di legumi può aiutare tante famiglie a trascorrere un Natale più sereno”.

“Non è necessario essere miei clienti per collaborare”, ha concluso Massimo, “Chiunque può passare dal negozio e offrire ciò che ha. So perfettamente che il mio è un piccolo gesto, ma se siamo tanti può diventare più grande e far trascorrere un Natale meno triste a tante persone”.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.