La Apple lancerà l’iTablet, sfidando il mercato dei mini computer

di 27 Agosto 2009Innovazione

La Apple sta lavorando alla realizzazione di nuovo prodotto che sfiderà i piccoli laptop, i netbook, così piccoli e venduti oggi a buon mercato. Il nuovo mini della Mela sarà piccolo e leggero, senza tastiera e con un display di 8-10 pollici: sufficiente per guardare film e tv, per navigare sul web e fruire dei più recenti videogiochi, oltre ad offrire la possibilità di leggere quotidiani e libri elettronici, gli eBook. Si chiamerà iTablet e si tratta in pratica di un mini-computer touch-screen alla cui messa a punto sta lavorando il numero uno della Apple Steve Jobs, tornato da poco al lavoro dopo un trapianto al fegato. Questa è la risposta di Cupertino al dilagare dei netbook a buon mercato. Sono anni ormai che sia la Apple che la rivale Microsoft stanno facendo tentativi sul tablet e ora sembra che siamo vicini ad un punto di svolta. Dopo aver ideato e realizzato il popolare iPhone, dunque, Steve Jobs sta realizzando un nuovo prodotto ma, secondo i blog specializzati, il costo dell’iTablet oscillerà tra i 399 e i 999 dollari, cioè tra il prezzo dell’iPhone di base e il meno caro dei laptop. Nonostante la crisi nel settore, la Apple continua ad andare abbastanza bene. La casa di Cupertino è sul punto di aprire un nuovo Apple Store, il quarto a New York, nell’Upper West Side di Manhattan, probabilmente nel prestigioso Warner Center di Columbus Circle. L’Apple Store della Quinta Strada, aperto 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, tira alla grande: secondo i calcoli della stampa newyorchese, incassa più del suo prestigioso vicino all’angolo della 57ma strada, la mitica gioielleria Tiffany, quella delle colazioni di Audrey Hepburn. Staremo a vedere che sarà per la Apple l’ennesima sfida vinta.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.