Salute & Benessere

Il tè verde contro Alzheimer e Parkinson

di 24 Settembre 2007No Comments

La domanda che si è posta il mondo scientifico, sulla base delle evidenze che in atto risultavano, era quella secondo la quale il tè verde potesse o meno avere effetti positivi sul cervello. Ma se ciò che fino allora era basato su riscontri empirici potesse trasformarsi in certezze scientifiche, ovvero se tale pianta, assunta come infuso, potesse avere oltre ad effetti positivi su quest’organo, anche proprietà terapeutiche contro malattie importanti, come l’Alzheimer e il Morbo di Parkinson.L’evidenza che in Giappone, i cui abitanti sono forti assuntori di bevande al tè verde e che corrono il rischio di . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito