Il contrasto alla contraffazione dei farmaci è anche sul web.

By 6 Gennaio 2010 Benessere

 

 

 

Impact Italia ha promosso “Farmaci contraffatti: evitarli è facile”, campagna di comunicazione lanciata dal Ministero del Welfare, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità, il nucleo Nas dei Carabinieri e l’Agenzia Italiana del farmaco.

Nell’ambito di questo progetto è stato creato un nuovo sito web dell’ISS dedicato all’informazione sui rischi dei farmaci contraffatti prodotti e distribuiti attraverso canali non autorizzati.

Gli obiettivi della campagna di comunicazione sono rivolti a diffondere una informazione chiara e dettagliata, scoraggiare l’acquisto dei farmaci online e nei luoghi non autorizzati (palestre, centri estetici, ecc), e a fornire strumenti di interazione tra cittadini e autorità.

Il sito www.impactitalia.gov.it fornisce una serie di finestre interattive attraverso le quali è possibile leggere notizie aggiornate sull’argomento in questione, utilizzare i servizi di segnalazione alle autorità, domande all’esperto, ecc.

 

L’OMS definisce contraffatto il farmaco la cui etichettatura è stata deliberatamente e fraudolentemente preparata con informazioni ingannevoli sull’origine e il contenuto del prodotto.

Questo farmaco può essere pericoloso alla salute per le alterazioni del principio attivo, degli eccipienti, per il confezionamento e la conservazione.

La contraffazione dei farmaci in Europa registra un preoccupante trend in salita. In Italia, secondo le stime OMS, il fenomeno è sotto lo 0.1%; il bollino ottico stampato su carta del Poligrafico di Stato, rende il rischio di contraffazione quasi nullo.

 

Il consumo dei prodotti, in modo particolare di quelli che condizionano lo stato di salute di una persona, va sempre sempre associato a una corretta informazione e ad un alto grado di responsabilità personale e collettiva.

 

P.L

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.