Disagio psicologico: la sfida di Vittoria Ardino e della Croce Rossa

By 15 Dicembre 2011 Benessere

Ci sono malattie che non si vedono ma non per questo sono meno insidiose. Ci sono eventi in grado di provocare nelle persone profonde ferite psicologiche, che isolano dagli altri, che lacerano l’anima:  ha aperto i battenti a Milano, il Centro di Ricerca e Cura del trauma psicologico. Lo gestisce, nella qualità di referente scientifico, Vittoria Ardino, che ha deciso di mettere al servizio della collettività la sua esperienza maturata all’estero. Ne abbiamo parlato insieme.
Numerosi anni trascorsi in Inghilterra come docente di psicologia, tra gli altri incarichi, presso l’Università di Bedfordshire. Numerosi anni in cui, accanto alla ricca attività accademica, Vittoria Ardino ha affiancato anche lo studio e il lavoro intenso per la gestione dei traumi e per i disturbi post traumatici da stress. E da qui, la volontà, il desiderio di avere un centro di questo tipo anche in Italia.  Che ora è realtà grazie anche alla Croce Rossa Italiana – Comitato Locale di Milano.

I disturbi post traumatici da stress possono colpire ogni persona, ci spiega la Ardino, magari che si trovi in un momento di particolare fragilità, a seguito di un evento luttuoso, per essere stato coinvolto in un incidente stradale, per essere stato vittima di un abuso o aver vissuto sulla propria pelle un evento naturale traumatico, come un terremoto o una violenta inondazione. All’estero, apposite strutture si occupano stabilmente di fornire adeguato supporto psicologico a queste persone.

L’idea, infatti, come ci ha raccontato Vittoria Ardino, nasce  proprio “dall’esperienza dei ‘Trauma Center’ di origine anglosassone, che sono centri di cura per la salute mentale e per la depressione. Inoltre, precisa la Ardino, “Il Centro Ricerca e Cura del Trauma Psicologico si basa sulle linee-guida internazionali e sugli studi più all’avanguardia nel campo della Psicotraumatologia. Il Centro vanta collaborazioni internazionali, tra le quali l’Institute of Psychiatry di Londra”.  Di primaria importanza anche il fatto che nel centro milanese esista unastrettissima sinergia tra cura e ricerca”.

Questo centro, grazie anche al contatto con altre strutture simili in Italia, potrà permettere una mappatura di questo tipo di disagio: “Non esistono in Italia dati epidemiologici certi relativi ai traumi psicologicici spiega la Ardino ”anche se si stima che coinvolgano circa il 9% della popolazione .

Il centro nasce in stretta collaborazione con la Croce Rossa Italiana: quattro operatori qualificati gestiranno la linea telefonica, che spesso è il primo contatto per chi necessita di questo tipo di aiuto. Entro le 48 ore successive, uno psicologo contatterà l’utente affinché ci possa essere un incontro di persona nelle sale del centro. Il percorso, per chi si avvicina al centro, consiste in una prima serie di valutazioni psico-diagnostiche. Il Centro offre, inoltre, uno specifico servizio anche per i familiari di chi soffre di questi disturbi. Oltre ai membri della Croce Rossa, uno staff di 20 consulenti – tra psichiatri, psicologi e legali – si occuperà di coloro che si rivolgono al centro: la sfida è quella di creare una nuova cultura relativa a questi disturbi in Italia.

Per contattare il Centro, si può telefonare alla Croce Rossa Italiana – Comitato Locale di Milano, ai numeri 02/33129257 o 02/33129301, dalle 11.00 alle 13.00 o dalle 18.00 alle 20.00, nei giorni di lunedì e giovedì.

Didascalia: un’immagine della Dr.ssa Vittoria Ardino tratta dal sito della “Società Italiana per lo Studio dello Stress Traumatico”

No Comments

  • simone ha detto:

    I miei piu’ sentiti riconoscimenti alla Dott.ssa Vittoria che si presta ad aiutare il prossimo…..
    Un saluto ed un grandissimo in bocca al lupo per la sua Missione.

  • sabrina ferrero ha detto:

    Sono molto molto contenta di questo nuovo progetto, nella mia esperienza ho avuto una importanti risultati con una tecnica che ci chiama EFT trova anche nel mio sito il libro di Andrea Fredi il nuovo codice del benessere, sono un operatore olistico pratico Reiki EFT e altre cose che associo in base alla persona ogni essere è unico e va accolto con grande attenzione e ascolto.
    un caro saluto
    Sabrina http://www.sabrinaferrer.it oppure . eu

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.