Secondo uno studio condotto dalla University of Arizona e presentato all’edizione 2013 del meeting dell’International Neuropsychological Society tenutosi alle Hawaii, l’utilizzo della rete sociale Facebook contribuisce ad incrementare le capacità cognitive nei soggetti di età superiore ai 65 anni.

La presenza sul social network più conosciuto li farebbe inoltre sentire socialmente più collegati, con influenze positive nei rapporti con gli altri.

Lo studio ha provato che i soggetti (di età compresa tra i 68 e i 91 anni) che hanno avuto modo di passare del tempo su Facebook hanno manifestato un incremento quantificabile nel 25% della loro . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito