Dieta post-coronavirus: “l’unico pericolo sarà quello di ingrassare”

Jole Santelli con un vassoio di tortellini, tipici della nostra dieta mediterranea

Chiosa così la governatrice della Calabria Jole Santelli in una intervista su La Repubblica. Ma la dieta mediterranea ci salverà.

 

Da inizio pandemia la Calabria è stata la regione più virtuosa in termini di basso numero di contagio, segno che il distanziamento sociale e il rispetto delle misure precauzionali contro in coronavirus adottate dai calabresi hanno portato ottimi risultati.

“Dobbiamo dare un messaggio di ottimismo intelligente. Difendiamoci dal virus – continua la Santelli – ma la vita continua. Ora posso dire a chi arriva: l’unico pericolo sarà quello di ingrassare”.

Del resto si sa, la terra della Magna Graecia è rinomata in tutto il mondo per le eccellenze enogastronomiche e per i suoi prodotti di altissima qualità e che rientrano nella dieta mediterranea, modello nutrizionale riconosciuto dall’UNESCO come bene protetto e inserito nella lista dei patrimoni orali e immateriali dell’umanità nel 2010.

Un invito esteso ai governatori Fontana e Bonaccini da parte della presidente Jole Santelli, che li invita a casa sua con la promessa di cucinare per loro “crostini di ‘nduja o sardella, gnocchi di patate della Sila, braciole di maiale, patate ‘mpacchiuse (appiccicose ndr), salame e formaggi. Cucino io, e ho anche un menu veg, a base di melanzane, verdure grigliate e sott’oli. Ma basterebbe la cipolla di Tropea”.

Non è un invito a prendere peso ma un appello alle istituzioni per dare fiducia al settore turistico calabrese che rappresenta il 25% del Pil e che, se si va avanti in una direzione ambigua e incerta, rischia di naufragare.

“Venire in Calabria significa anche aiutare una delle regioni più povere d’Europa. Che sta già subendo il crollo dell’economia. Vi aspettiamo a braccia aperte – continua la Santelli – aiuterete i giovani a restare qui. Stanno ripartendo le prenotazioni dalla Germania, l’export dà segnali incoraggianti. Il mio slogan? Chi arriva, ritorna”.

Chissà se la Calabria avrà un boom di presenze dal Nord in questa estate 2020. Se così fosse sarebbe, per la Santelli, un’ulteriore scommessa vinta.

 

LEGGI ANCHE:

La dieta mediterranea allunga la vita

La dieta mediterranea rallenta l’invecchiamento del cervello

Mangiare bene aiuta il pianeta. E la dieta più green è quella mediterranea

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.