Un prelievo di sangue aiuta a predire l’esito del tumore aggressivo al cervello

Una biopsia basata su un prelievo di sangue – la biopsia liquida – aiuta a predire la prognosi del tumore più aggressivo del cervello, il glioblastoma, e anche a personalizzare le terapie, perché contribuisce a svelare i danni genetici e molecolari alla base della malattia. È il risultato di uno studio pubblicato sulla rivista Clinical Cancer Research…

continua a leggere…

Leave a Reply