Società

Adottauna bambola per salvare la vita.

di 20 Dicembre 2005No Comments

Adottare una bambola per salvare delle vite: la bambola in questione è la Pigotta, chiamata così nel dialetto lombardo, le vite sono quelle di due milioni e mezzo di bambini africani che ogni anno vengono salvati grazie alle opportune vaccinazioni. L’iniziativa, nata nel 1988, permette infatti con un contributo di 20 euro di organizzare le campagne di vaccinazione dell’Unicef contro poliomielite, difterite, pertosse, morbillo, tetano e tubercolosi in 127 paesi a reddito medio-basso. Lo scorso anno furono 115.000 le bambole adottate, e dal 1988 sono stati raccolti grazie a questo progetto circa 7 milioni di Euro.Saranno . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

5.00

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito a 5€ al mese