Iniziativa INPS: più informazione con lo sportello famiglia

By 14 Luglio 2009 Società

Si chiama Tuttofamiglia e si tratta di un progetto avviato dal Dipartimento Politiche della Famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’INPS per ottimizzare i servizi di informazione a sostegno delle famiglie. Il progetto che è gia in fase di adattamento da qualche mese e che verrà però ufficialmente presentato il prossimo 15 luglio consiste infatti in un servizio di consulenza sulle tematiche connesse alle politiche familiari, con specifica attenzione ad ambiti quali la tutela di maternità/paternità, l’assegno al nucleo familiare e altre forme di sostegno.

Grazie al progetto sarà possibile evitare grattacapi, come passare da uno sportello all’altro della Pubblica Amministrazione o fare lunghe file presso i vari uffici, accorciando le varie trafile burocratiche.
Le informazioni su tutto quanto è connesso al nucleo familiare, l’accesso alle forme di sostegno al reddito per le famiglie, la richiesta di assegni familiari, si potranno tranquillamente ricevere restando a casa.

Sul sito web dell’Inps (www.inps.it) infatti si è attivata sezione Tuttofamiglia dove si spiegano le diverse modalità attraverso cui chiedere e ricevere assistenza.

Si potrà utilizzare il servizio “Inps Risponde” per inviare richieste specifiche, utilizzando il contact center al numero gratuito 803.164 e ai più tecnologici basterà disporre di un computer per attivare una telefonata via internet accedendo alla sezione “Chiama Ora” del sito.

“Soddisfare meglio le nuove necessità d’informazione del cittadino in materia di famiglia” questo è il fine primario del progetto, come si legge sulle pagine del Dipartimento per le politiche della famiglia.

Il progetto vuole diventare un vero e proprio interlocutore diretto capace di rispondere esaustivamente ed efficientemente ai bisogni esistenti e futuri dei nuclei familiari. Carlo Giovanardi sottosegretario del dipartimento delle politiche familiari (con delega alla famiglia, alla droga, al servizio civile) spiega che negli obiettivi futuri c’è quella di coinvolgere nel progetto anche altri organismi e soggetti istituzionali titolari di autorità in ambito familiare, allo scopo di ampliare quanto più possibile la qualità e la quantità delle informazioni e l’efficienza dei servizi fruibili dall’utenza.

Un’apposita campagna di comunicazione istituzionale garantirà la massima conoscenza e promozione del servizio, spazi televisivi e carta stampata faranno da megafono e forniranno informazioni e indirizzi e numeri utili per contattare lo sportello per i mesi di luglio e agosto.

Per maggiori informazioni www.politichefamiglia.it e www.inps.it.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.