Sky sul digitale terrestre. Sì dalla UE: un bene per tutti

di 21 Luglio 2010Ottobre 23rd, 2020Società

Il consenso a trasmettere sin da subito sul digitale terrestre arrivato dall’Europa è una buona notizia per gli italiani. Sky è l’unico polo televisivo di rilievo (anche per fatturato) che è in reale concorrenza con il duopolio Rai-Mediaset, quest’ultimo in mano diretta o indiretta alla partitocrazia italiana. Un unicum che sperava di mantenere il dominio assoluto anche dopo la moltiplicazione dei canali, determinata dal passaggio al digitale terrestre.
La tv di Rupert Murdoch non è la panacea dei mali dell’informazione televisiva italiana (dove le risorse pubblicitarie e del canone confluiscono nelle casse del duopolio in percentuali bulgare), tantomeno è esente da condotte commerciali poco ortodosse, ma è l’unico editore che, per ora, in Italia ha orientato la propria attività al fare soldi fornendo un servizio, non ad assecondare le esigenze di politici e partiti.

COMUNICATO STAMPA DELL’ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori
www.aduc.it

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

No Comments

  • sscatena ha detto:

    Già. Peccato che ci costringa al parabolone e per chi vive in un condominio dispotico come il mio non è roba semplice da gestire.

    Comunque, bene!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.