La felicità può misurare il benessere di una popolazione? E il “tasso di gioia” è sostituibile al Prodotto Interno Lordo come indicatore dello sviluppo di una società? Un tentativo di risposta a queste domande arriva dai Comuni di Melpignano (Lecce) e di Saluzzo (Cuneo), i primi in Italia ad aderire all’ambizioso progetto “Borghi della Felicità” - ideato e promosso dall’Associazione Borghi Autentici d’Italia.

Obiettivo del progetto è quello di misurare la felicità della comunità, avvalendosi di indicatori quali le relazioni sociali, il senso di solidarietà, l’inclusione sociale e occupazionale, l’uso coerente delle tecnologie, la conoscenza delle aspettative della . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito