Alimentazione: i cibi di stagione e a km zero durano molto di più

Una recente ricerca dimostra che la frutta e la verdura di stagione a Km zero non sono solo più rispettose dell’ambiente (meno additivi chimici significa mangiere cibi sani e genuini e meno trasporti significa generare meno emissioni inquinanti in atmosfera), ma tendono a durare molto di più rispetto ai cibi che hanno percorso lunghe distanze prima di arrivare sulle nostre tavole. Lo dimostra uno studio realizzato da Coldiretti in collaborazione con SWG.

La ricerca, oltre a confermare un approccio molto più attento da parte degli italiani nel fare la spesa – in particolare quella agroalimentare, mette in evidenza come i prodotti a Km zero, locali e biologici arrivino a durare una settimana in più rispetto a quelli importati.

Attiva la tua membership e ricevi buone notizie ogni settimana!Non perderti questa Offerta Limitata (solo per i primi 100)
  • Newsletter settimanale
  • Sconti sui prossimi eventi live
  • eBook gratuiti

L’assenza di additivi chimici e di lunghi trasporti, infatti, permette a questi prodotti di arrivare sulle nostre tavole con una freschezza che non appartiene, in molti casi, ai cibi offerti dalla grande distribuzione.

Fonte:  YesLife

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER e RICEVI L'ESTRATTO GRATUITO del primo libro mai scritto in Italia sul Giornalismo Costruttivo!