A 30 anni dall’affondamento Greenpeace ricorda la Rainbow Warrior e Fernando Pereira

di 9 Luglio 2015Luglio 10th, 2015Sostenibilità

Era il 1985 quando la Rainbow Warrior, ancorata al porto di Auckland ed in procinto di guidare una flottiglia di protesta contro gli esperimenti nucleari francesi nell’atollo di Mururoa venne affondata. Verso la mezzanotte, due agenti dei servizi segreti francesi fecero esplodere sott’acqua due bombe che distrussero la nave, uccidendo Fernando Pereira, 35enne fotografo olandese di origine portoghese e….

Attiva la tua membership e ricevi buone notizie ogni settimana!Non perderti questa Offerta Limitata (solo per i primi 100)
  • Newsletter settimanale
  • Sconti sui prossimi eventi live
  • eBook gratuiti

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER e RICEVI L'ESTRATTO GRATUITO del primo libro mai scritto in Italia sul Giornalismo Costruttivo!