Potenzialità e limiti della carne coltivata: la carne pulita a basso impatto ambientale.
La carne coltivata - detta anche carne artificiale, carne sintetica o carne in vitro - non proviene da un animale vivo, ma da cellule animali che sono nutrite con sieri di origine vegetale o animale all’interno di bio-reattori che le permettono di crescere fino a diventare tessuto muscolare. Le prime ricerche sulle colture in vitro di cellule muscolari risalgono al 1971, con la produzione di un tessuto muscolare derivato dal maiale. Ma soltanto nel 2001, negli Stati Uniti, iniziano i primi esperimenti sulla produzione di . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito